Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | chiudi

Quali garanzie assicurative obbligatorie per gli avvocati?

mercoledì, 13 settembre 2017

 

Con il Decreto Ministeriale datato 22 settembre 2016, nell'ottemperare il proprio obbligo assicurativo gli avvocati dovranno scegliere una tra le numerose polizze assicurative presenti sul mercato. Ovviamente, nell'atto della scelta bisognerà optare la polizza che contenga le garanzie assicurative minime previste dal decreto e che al contempo si adatti alle proprie esigenze.
 
Polizze obbligatorie avvocati
 
Sono passati poco più di tre anni e mezzo dall'entrata in vigore della Legge professionale forense n° 247 e nel settembre dello scorso anno il Ministero della Giustizia ha aperto le porte a un'altra novità: il Decreto legislativo che all'articolo 12 prevede l'obbligo assicurativo a carico degli avvocati, siano essi singoli professionisti, in associazione o in società tra professionisti.
La riforma in oggetto prevede due differenti fattispecie a carico dei legali. Una riguarda la stipula di polizze obbligatorie R.C. Professionale, l'altra riguarda l'obbligo assicurativo contro gli infortuni; quest'ultima copertura viene estesa altresì ai propri dipendenti, ai propri praticanti, ai collaboratori, ai sostituti e ai coadiuvanti esterni occasionali per le attività svolte anche fuori dai spazi dello studio legale.

Dal mondo forense arrivano alcune perplessità

Ad una prima lettura del testo del decreto, ciò che ha suscitato il maggior interesse da parte degli avvocati pare sia proprio la garanzia assicurativa per la responsabilità civile di chi esercita la professione legale; di contro ciò che ha destato meno interesse pare essere la copertura sugli infortuni; questo nonostante sia proprio questa la vera e propria novità della legge, la stessa che ha visto arrivare alcune critiche proprio dalla classe forense. Il decreto legge, nonostante il supporto del Consiglio Nazionale Forense, sembra infatti presentare alcune piccole imperfezioni. Le perplessità sollevate dal mondo forense riguardano in potenza la poca utilità di questa nuova copertura e il suo possibile sovrapporsi alle garanzie fornite dalla Cassa Forense. Questo ovviamente senza che l'intestatario possa godere in pieno di tutti e due le prestazioni.

Polizza responsabilità civile per gli avvocati

Le polizze assicurative presenti sul mercato sono diverse e ognuna di esse può prevedere garanzie assicurative complementari. A una polizza base, ovvero a una polizza che copre i rischi dell'attività forense del professionista, è possibile aggiungere la copertura assicurativa su altre attività svolte dal professionista. Un esempio? L'amministratore di condominio. Ma non è ancora tutto, dal momento che il mercato oltre alle polizze personali propone anche polizze assicurative per lo studio legale. Le offerte sono davvero tante e sono modulabili in base alle necessità del cliente. Davanti a una rosa di offerte composita la prima domanda che ci si pone riguarda sicuramente il costo della polizza a responsabilità civile dell'avvocato. Rispondere non è facile visto che i costi variano a seconda del fatturato. Un dato è però certo: il massimale è stato fissato in 1.000.000,00 di euro. Quindi se uno studio legale o un singolo professionista fatturano una somma inferiore ai 50 mila euro l'anno, il costo della polizza si aggirerà all'incirca intorno ai 250 – 350 euro. Ovviamente i costi sono solamente indicativi e possono subire variazioni in base alle garanzie assicurative aggiuntive.

Tra le garanzie obbligatorie della R.C. Professionale ci sono:

- responsabilità per i danni che derivano dalla conservazione sia di documentazione sia di denaro, sia di titoli che di valori avuti in deposito;

- esclusione del diritto di recesso in seguito al verificarsi di un sinistro;

- inopponibilità a terzi della franchigia;

- copertura per qualunque tipo di danno, sia esso patrimoniale o non patrimoniale, indiretto oppure permanente, temporaneo o futuro;

- garanzia in caso di colpa grave del legale;

- copertura della R.C. per il verificarsi di un fatto doloso o colposo causato dai collaboratori, dai praticanti, dai dipendenti oppure dai propri sostituti processuali.

La polizza infortuni per avvocati

La polizza infortuni è prevista per gli avvocati, per i loro collaboratori, per i loro praticanti e per i loro dipendenti scoperti di copertura obbligatoria Inail.

Le garanzie assicurative riguardano ogni tipologia di infortunio che si verifichi durante lo svolgimento dell'attività professionale; questo vale sia che l'infortunio si verifichi a causa della stessa attività professionale, sia che capiti in occasione di essa. Nella rosa dei possibili infortuni ci sono quelli che come conseguenza possono portare alla morte, a una condizione di invalidità permanente oppure di invalidità temporanea. Sono altresì inscritti tra i rischi assicurati anche quelli legati a qualsiasi spostamento riguardante l'attività lavorativa.

Le polizze assicurative già stipulate e l'informativa sulle assicurazioni

Inutile precisare che anche le assicurazioni stipulate nel periodo precedente all'entrata in vigore (11 ottobre 2017) del Decreto Ministeriale del 22 settembre del 2016 non si salveranno dal necessario quanto doveroso adattamento previsto dalle nuove disposizioni.
È inoltre doveroso sottolineare che gli estremi delle assicurazioni esecutorie dell'obbligo dovranno essere messi a disposizione di terzi e dovranno essere consultabili nell'Ordine di riferimento dell'avvocato e nel Consiglio nazionale forense. In più essi dovranno essere pubblicati nei rispettivi siti ufficiali.

Assicurazioni avvocati la scelta giusta

Scegliere la compagnia assicurativa è un passo importante. Con Esedra, leader nel campo del brokeraggio assicurativo per il mondo dei professionisti, ogni cliente potrà sempre godere delle migliori soluzioni messe a disposizione dal mercato assicurativo. Grazie alla professionalità di un team di esperti attento e disponibile, Esedra sarà in grado di offrire ai suoi clienti proposte uniche e molto vantaggiose. Ma non è ancora tutto, dal momento che ogni professionista, ogni privato e ogni azienda potranno avvalersi della consulenza completamente gratuita dei professionisti di Esedra. Quello offerto dal broker sarà un servizio cucito su misura per te, che individuerà e fornirà le migliori soluzioni assicurative. Per avere una consulenza gratuita e personalizzata potrai recarti in una delle due sedi Esedra operative in Italia, ovvero quella di Lecco oppure quella di Milano. Gli uffici lecchesi si trovano al numero 63 di via Lorenzo Balicco, mentre quelli milanesi sono ubicati al numero 19 di via Emilio Cornalia. Tutte e due le sedi sono raggiungibili anche telefonicamente ai numeri 02 45472330 (Lecco) e 02 45472300 (Milano). In aggiunta a quanto detto finora, potrai richiedere le informazioni di cui necessiti compilando il modulo presente alla pagina:

http://www.esedrabroker.it/preventivo.php?pag=572&l=Richiedi+informazioni

del sito ufficiale di Esedra. Una volta inviata la richiesta, questa verrà soddisfatta nel giro di 24 ore. A ricontattarti sarà uno dei professionisti dello staff.
Aggiungi al tuo calendario   2017-09-13 2017-09-13 38 Quali garanzie assicurative obbligatorie per gli avvocati?  Con il Decreto Ministeriale datato 22 settembre 2016, nell'ottemperare il proprio obbligo assicurativo gli avvocati dovranno scegliere una tra le numerose polizze assicurative presenti sul mercato. Ovviamente, nell'atto della scelta bisognerà optare la polizza che contenga le garanzie assicurative minime previste dal decreto e che al contempo si adatti alle proprie esigenze. Polizze obbligatorie avvocati Sono passati poco più di tre anni e mezzo dall'entrata in vigore della Legge professionale forense n° 247 e nel settembre dello scorso anno il Ministero della Giustizia ha aperto le porte a un'altra novità: il Decreto legislativo che all'articolo 12 prevede l'obbligo assicurativo a carico degli avvocati, siano essi singoli professionisti, in associazione o in società tra professionisti. La riforma in oggetto prevede due differenti fattispecie a carico dei legali. Una riguarda la stipula di polizze obbligatorie R.C. Professionale, l'altra riguarda l'obbligo assicurativo contro gli infortuni; quest'ultima copertura viene estesa altresì ai propri dipendenti, ai propri praticanti, ai collaboratori, ai sostituti e ai coadiuvanti esterni occasionali per le attività svolte anche fuori dai spazi dello studio legale.Dal mondo forense arrivano alcune perplessitàAd una prima lettura del testo del decreto, ciò che ha suscitato il maggior interesse da parte degli avvocati pare sia proprio la garanzia assicurativa per la responsabilità civile di chi esercita la professione legale; di contro ciò che ha destato meno interesse pare essere la copertura sugli infortuni; questo nonostante sia proprio questa la vera e propria novità della legge, la stessa che ha visto arrivare alcune critiche proprio dalla classe forense. Il decreto legge, nonostante il supporto del Consiglio Nazionale Forense, sembra infatti presentare alcune piccole imperfezioni. Le perplessità sollevate dal mondo forense riguardano in potenza la poca utilità di questa nuova copertura e il suo possibile sovrapporsi alle garanzie fornite dalla Cassa Forense. Questo ovviamente senza che l'intestatario possa godere in pieno di tutti e due le prestazioni.Polizza responsabilità civile per gli avvocatiLe polizze assicurative presenti sul mercato sono diverse e ognuna di esse può prevedere garanzie assicurative complementari. A una polizza base, ovvero a una polizza che copre i rischi dell'attività forense del professionista, è possibile aggiungere la copertura assicurativa su altre attività svolte dal professionista. Un esempio? L'amministratore di condominio. Ma non è ancora tutto, dal momento che il mercato oltre alle polizze personali propone anche polizze assicurative per lo studio legale. Le offerte sono davvero tante e sono modulabili in base alle necessità del cliente. Davanti a una rosa di offerte composita la prima domanda che ci si pone riguarda sicuramente il costo della polizza a responsabilità civile dell'avvocato. Rispondere non è facile visto che i costi variano a seconda del fatturato. Un dato è però certo: il massimale è stato fissato in 1.000.000,00 di euro. Quindi se uno studio legale o un singolo professionista fatturano una somma inferiore ai 50 mila euro l'anno, il costo della polizza si aggirerà all'incirca intorno ai 250 – 350 euro. Ovviamente i costi sono solamente indicativi e possono subire variazioni in base alle garanzie assicurative aggiuntive.Tra le garanzie obbligatorie della R.C. Professionale ci sono:- responsabilità per i danni che derivano dalla conservazione sia di documentazione sia di denaro, sia di titoli che di valori avuti in deposito;- esclusione del diritto di recesso in seguito al verificarsi di un sinistro;- inopponibilità a terzi della franchigia;- copertura per qualunque tipo di danno, sia esso patrimoniale o non patrimoniale, indiretto oppure permanente, temporaneo o futuro;- garanzia in caso di colpa grave del legale;- copertura della R.C. per il verificarsi di un fatto doloso o colposo causato dai collaboratori, dai praticanti, dai dipendenti oppure dai propri sostituti processuali.La polizza infortuni per avvocatiLa polizza infortuni è prevista per gli avvocati, per i loro collaboratori, per i loro praticanti e per i loro dipendenti scoperti di copertura obbligatoria Inail.Le garanzie assicurative riguardano ogni tipologia di infortunio che si verifichi durante lo svolgimento dell'attività professionale; questo vale sia che l'infortunio si verifichi a causa della stessa attività professionale, sia che capiti in occasione di essa. Nella rosa dei possibili infortuni ci sono quelli che come conseguenza possono portare alla morte, a una condizione di invalidità permanente oppure di invalidità temporanea. Sono altresì inscritti tra i rischi assicurati anche quelli legati a qualsiasi spostamento riguardante l'attività lavorativa. Le polizze assicurative già stipulate e l'informativa sulle assicurazioniInutile precisare che anche le assicurazioni stipulate nel periodo precedente all'entrata in vigore (11 ottobre 2017) del Decreto Ministeriale del 22 settembre del 2016 non si salveranno dal necessario quanto doveroso adattamento previsto dalle nuove disposizioni. È inoltre doveroso sottolineare che gli estremi delle assicurazioni esecutorie dell'obbligo dovranno essere messi a disposizione di terzi e dovranno essere consultabili nell'Ordine di riferimento dell'avvocato e nel Consiglio nazionale forense. In più essi dovranno essere pubblicati nei rispettivi siti ufficiali.Assicurazioni avvocati la scelta giustaScegliere la compagnia assicurativa è un passo importante. Con Esedra, leader nel campo del brokeraggio assicurativo per il mondo dei professionisti, ogni cliente potrà sempre godere delle migliori soluzioni messe a disposizione dal mercato assicurativo. Grazie alla professionalità di un team di esperti attento e disponibile, Esedra sarà in grado di offrire ai suoi clienti proposte uniche e molto vantaggiose. Ma non è ancora tutto, dal momento che ogni professionista, ogni privato e ogni azienda potranno avvalersi della consulenza completamente gratuita dei professionisti di Esedra. Quello offerto dal broker sarà un servizio cucito su misura per te, che individuerà e fornirà le migliori soluzioni assicurative. Per avere una consulenza gratuita e personalizzata potrai recarti in una delle due sedi Esedra operative in Italia, ovvero quella di Lecco oppure quella di Milano. Gli uffici lecchesi si trovano al numero 63 di via Lorenzo Balicco, mentre quelli milanesi sono ubicati al numero 19 di via Emilio Cornalia. Tutte e due le sedi sono raggiungibili anche telefonicamente ai numeri 02 45472330 (Lecco) e 02 45472300 (Milano). In aggiunta a quanto detto finora, potrai richiedere le informazioni di cui necessiti compilando il modulo presente alla pagina:http://www.esedrabroker.it/preventivo.php?pag=572&l=Richiedi+informazionidel sito ufficiale di Esedra. Una volta inviata la richiesta, questa verrà soddisfatta nel giro di 24 ore. A ricontattarti sarà uno dei professionisti dello staff. Location of the event Esedra Broker info@vipsrl.com false DD/MM/YYYY

Condividi questa pagina