Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | chiudi

Polizza infortuni obbligatoria avvocati: cosa copre?

mercoledì, 13 settembre 2017

Con il D.Lgs datato 22 settembre 2016 il Ministero della Giustizia ha introdotto l'obbligo di copertura assicurativa per gli avvocati. Oltre alla polizza di Responsabilità Civile professionale, che dovrà avere delle misure prestabilite, è stato altresì introdotto l'obbligo di una polizza infortuni. Vista l'importanza entrambe le polizze sono state oggetto di un bando di gara a livello europeo.


Un bando di gara europeo per l'affidamento dei servizi di assicurazione dedicati agli avvocati

A volere la procedura di gara per affidare i servizi assicurativi è stato il CNF, ovvero il Consiglio Nazionale Forense, il quale con una delibera datata 23 giugno del corrente anno ha disposto una procedura aperta adottando il criterio dell'offerta maggiormente vantaggiosa da un punto di vista economico. 
Quello in oggetto è un bando europeo pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Europea in data 11 luglio del 2017. Esso attraverso polizze più convenienti dovrebbe aiutare economicamente chi esercita la professione di avvocato. Detto bando viene ripartito in tre blocchi:

- RC professionale e patrimoniale;
- infortuni;
- assicurazione all risk.

Ovviamente, come chiarisce anche il Consiglio Nazionale Forense, il luogo in cui dovrà essere svolto il servizio assicurativo è il territorio italiano; la sua prestazione a favore degli avvocati sarà garantita sia per l'Italia, sia per i Paesi dell'Unione Europea, sia per la Città del Vaticano che per la Repubblica di San Marino.
A tal proposito è doveroso precisare che il bando, scaduto il 25 agosto scorso, era rivolto solo ed esclusivamente alle compagnie di assicurazione aventi sia la loro organizzazione fissa che il loro legale rappresentante in Italia. 

Polizza infortuni: caratteristiche principali

L'obbligo della polizza infortuni prevede la stipula di una copertura assicurativa non solo a favore degli avvocati ma anche dei loro dipendenti, dei loro collaboratori e dei loro praticanti che non usufruiscono già di una copertura Inail. 

Quella sugli infortuni è un'assicurazione obbligatoria per gli avvocati che andrà coprire gli infortuni verificatisi durante il corso dell'attività professionale.
Nella polizza dovranno essere altresì compresi gli infortuni che potrebbero verificarsi durante gli spostamenti professionali. La copertura assicurativa dovrà essere valida in caso di morte, in caso d'invalidità permanente e in caso d'invalidità temporanea. Oltre a ciò saranno comprese nella copertura anche le spese mediche. Ma non finisce qui. Tra gli obblighi è ottemperato anche quello di comunicare al proprio ordine di appartenenza sia la compagnia assicurativa sia il numero della polizza. In ogni caso gli estremi della stessa saranno altresì disponibili nel Consiglio nazionale forense e sui propri siti ufficiali.
L'obbligo sulla polizza infortuni, così come quello sulla R.C. Professionale, scatterà l'11 ottobre del 2017, quindi entro tale data gli avvocati dovranno essere provvisti di copertura assicurativa. 

Ulteriori precisazioni

L'avvocato che non ottemperi all'obbligo della polizza infortuni verrà cancellato dall'Albo professionale per l'assenza di uno dei requisiti fondamentali previsti per l'esercizio dell'attività forense. D'altra parte la Cassa forense si dice pronta a dare il suo contributo. Ad affermarlo è Nunzio Luciano, presidente della Cassa nazionale di previdenza forense, il quale precisa che laddove è possibile, la Cassa valuterà di intervenire con le risorse a disposizione. Il Decreto legislativo inoltre prevede i seguenti importi minimi assicurati:

- valore in caso di morte pari a 100 mila euro;
- valore in caso d'invalidità permanente pari a 100 mila euro;
- rimborso giornaliero da inabilità momentanea pari a 50 euro.


Al passo con i tempi insieme alle soluzioni assicurative di Esedra
Scegliere la polizza giusta, si sa, non è un'impresa facile. Con il broker Esedra e il suo approccio all'avanguardia affiderai il tuo futuro assicurativo nelle mani di un intermediario altamente professionale, attento, sempre informato e disponibile. Scegliendo Esedra ti affiderai a un broker in grado di trovare le soluzioni ideali che meglio soddisfino le tue esigenze. Questo perché otterrai sempre una proposta ritagliata su misura per te. Esedra, infatti, grazie a importanti accordi con compagnie assicurative italiane e internazionali, è in grado di offrire alla sua clientela i migliori prodotti presenti sul mercato. Il team del broker lombardo, inoltre, ti accompagnerà in tutto il tuo percorso assicurativo garantendoti, con la stipula della tua assicurazione, le condizioni di contratto migliori. Per di più con Esedra broker sia il professionista, sia l'azienda che il privato cittadino avranno la possibilità di godere di una consulenza totalmente gratuita.




Per usufruire di questa imperdibile possibilità potrai recarti direttamente in una delle due sedi lombarde del broker, ovvero in quella di Lecco o quella di Milano. Gli uffici della sede di Lecco sono ubicati in via Lorenzo Balicco n° 63; quelli di Milano invece si trovano in via Emilio Cornalia N°19. Ambedue le sedi sono raggiungibili dall'utenza anche telefonicamente. Il numero telefonico afferente alla sede di Lecco è 02 45472330, mentre quello della sede di Milano è 02 45472300. Oltre a ciò, collegandoti al sito ufficiale di Esedra alla pagina

http://www.esedrabroker.it/esedra-lecco.php?pag=569&l=Contatti

potrai usufruire di un valido aiuto per raggiungere con tranquillità tutti e due le sedi. Ti sarà sufficiente compilare il campo partenza immettendo il tuo indirizzo di partenza e quello arrivo selezionando ovviamente l'indirizzo di una delle due sedi. Una volta compilati i campi, per ottenere tutte le indicazioni di cui necessiti dovrai semplicemente calcolare il percorso. Come se non bastasse potrai esporre tutti i tuoi dubbi e le tue domande compilando il modulo presente alla pagina:

http://www.esedrabroker.it/preventivo.php?pag=572&l=Richiedi+informazioni

Dopo aver invitato la tua richiesta questa verrà soddisfatta entro le prossime 24 ore dal ricevimento. A ricontattarti sarà uno dei professionisti Esedra in persona.



Aggiungi al tuo calendario   2017-09-13 2017-09-13 38 Polizza infortuni obbligatoria avvocati: cosa copre? Con il D.Lgs datato 22 settembre 2016 il Ministero della Giustizia ha introdotto l'obbligo di copertura assicurativa per gli avvocati. Oltre alla polizza di Responsabilità Civile professionale, che dovrà avere delle misure prestabilite, è stato altresì introdotto l'obbligo di una polizza infortuni. Vista l'importanza entrambe le polizze sono state oggetto di un bando di gara a livello europeo. Un bando di gara europeo per l'affidamento dei servizi di assicurazione dedicati agli avvocati A volere la procedura di gara per affidare i servizi assicurativi è stato il CNF, ovvero il Consiglio Nazionale Forense, il quale con una delibera datata 23 giugno del corrente anno ha disposto una procedura aperta adottando il criterio dell'offerta maggiormente vantaggiosa da un punto di vista economico. Quello in oggetto è un bando europeo pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Europea in data 11 luglio del 2017. Esso attraverso polizze più convenienti dovrebbe aiutare economicamente chi esercita la professione di avvocato. Detto bando viene ripartito in tre blocchi: - RC professionale e patrimoniale;- infortuni;- assicurazione all risk. Ovviamente, come chiarisce anche il Consiglio Nazionale Forense, il luogo in cui dovrà essere svolto il servizio assicurativo è il territorio italiano; la sua prestazione a favore degli avvocati sarà garantita sia per l'Italia, sia per i Paesi dell'Unione Europea, sia per la Città del Vaticano che per la Repubblica di San Marino.A tal proposito è doveroso precisare che il bando, scaduto il 25 agosto scorso, era rivolto solo ed esclusivamente alle compagnie di assicurazione aventi sia la loro organizzazione fissa che il loro legale rappresentante in Italia.  Polizza infortuni: caratteristiche principali L'obbligo della polizza infortuni prevede la stipula di una copertura assicurativa non solo a favore degli avvocati ma anche dei loro dipendenti, dei loro collaboratori e dei loro praticanti che non usufruiscono già di una copertura Inail. Quella sugli infortuni è un'assicurazione obbligatoria per gli avvocati che andrà coprire gli infortuni verificatisi durante il corso dell'attività professionale. Nella polizza dovranno essere altresì compresi gli infortuni che potrebbero verificarsi durante gli spostamenti professionali. La copertura assicurativa dovrà essere valida in caso di morte, in caso d'invalidità permanente e in caso d'invalidità temporanea. Oltre a ciò saranno comprese nella copertura anche le spese mediche. Ma non finisce qui. Tra gli obblighi è ottemperato anche quello di comunicare al proprio ordine di appartenenza sia la compagnia assicurativa sia il numero della polizza. In ogni caso gli estremi della stessa saranno altresì disponibili nel Consiglio nazionale forense e sui propri siti ufficiali.L'obbligo sulla polizza infortuni, così come quello sulla R.C. Professionale, scatterà l'11 ottobre del 2017, quindi entro tale data gli avvocati dovranno essere provvisti di copertura assicurativa.  Ulteriori precisazioni L'avvocato che non ottemperi all'obbligo della polizza infortuni verrà cancellato dall'Albo professionale per l'assenza di uno dei requisiti fondamentali previsti per l'esercizio dell'attività forense. D'altra parte la Cassa forense si dice pronta a dare il suo contributo. Ad affermarlo è Nunzio Luciano, presidente della Cassa nazionale di previdenza forense, il quale precisa che laddove è possibile, la Cassa valuterà di intervenire con le risorse a disposizione. Il Decreto legislativo inoltre prevede i seguenti importi minimi assicurati: - valore in caso di morte pari a 100 mila euro;- valore in caso d'invalidità permanente pari a 100 mila euro;- rimborso giornaliero da inabilità momentanea pari a 50 euro. Al passo con i tempi insieme alle soluzioni assicurative di EsedraScegliere la polizza giusta, si sa, non è un'impresa facile. Con il broker Esedra e il suo approccio all'avanguardia affiderai il tuo futuro assicurativo nelle mani di un intermediario altamente professionale, attento, sempre informato e disponibile. Scegliendo Esedra ti affiderai a un broker in grado di trovare le soluzioni ideali che meglio soddisfino le tue esigenze. Questo perché otterrai sempre una proposta ritagliata su misura per te. Esedra, infatti, grazie a importanti accordi con compagnie assicurative italiane e internazionali, è in grado di offrire alla sua clientela i migliori prodotti presenti sul mercato. Il team del broker lombardo, inoltre, ti accompagnerà in tutto il tuo percorso assicurativo garantendoti, con la stipula della tua assicurazione, le condizioni di contratto migliori. Per di più con Esedra broker sia il professionista, sia l'azienda che il privato cittadino avranno la possibilità di godere di una consulenza totalmente gratuita. Per usufruire di questa imperdibile possibilità potrai recarti direttamente in una delle due sedi lombarde del broker, ovvero in quella di Lecco o quella di Milano. Gli uffici della sede di Lecco sono ubicati in via Lorenzo Balicco n° 63; quelli di Milano invece si trovano in via Emilio Cornalia N°19. Ambedue le sedi sono raggiungibili dall'utenza anche telefonicamente. Il numero telefonico afferente alla sede di Lecco è 02 45472330, mentre quello della sede di Milano è 02 45472300. Oltre a ciò, collegandoti al sito ufficiale di Esedra alla paginahttp://www.esedrabroker.it/esedra-lecco.php?pag=569&l=Contattipotrai usufruire di un valido aiuto per raggiungere con tranquillità tutti e due le sedi. Ti sarà sufficiente compilare il campo partenza immettendo il tuo indirizzo di partenza e quello arrivo selezionando ovviamente l'indirizzo di una delle due sedi. Una volta compilati i campi, per ottenere tutte le indicazioni di cui necessiti dovrai semplicemente calcolare il percorso. Come se non bastasse potrai esporre tutti i tuoi dubbi e le tue domande compilando il modulo presente alla pagina:http://www.esedrabroker.it/preventivo.php?pag=572&l=Richiedi+informazioniDopo aver invitato la tua richiesta questa verrà soddisfatta entro le prossime 24 ore dal ricevimento. A ricontattarti sarà uno dei professionisti Esedra in persona. Location of the event Esedra Broker info@vipsrl.com false DD/MM/YYYY

Condividi questa pagina